[Citazione] Non ci vedo più dalla fame! - Andrea Bocelli

Storia a caso:
Non è un paese per vecchi

ShoutBox

[Marco Travaglio]
Ho scoperto il 98% dei bug di questo sito

[1]
1

[-1']
1

[1]
-1'

[1]
1

[1]
1

[1]
1

Meneghin e il piccolo diavolo

Il piccolo Meneghin saltava un giorno per strada quand'ecco che un magico folletto gli esalò: "Pffffffffffffffff!". "Che cattivo odore..." sbuffò il giovane Meneghin, ma il folletto colto dal pudore ancora emanò:"PRRRRRRRRRRfffffffffffffff". "Che cattivo odore..." aggiunse di nuovo l'affabile Meneghin. Fu allora che il coltello trafisse il gracile sterno ancora glabro del tenero giovane e fu sempre allora ma un pò più tardi che l'etereo spirito dell'amato pargoletto si liberò dalle prigioni del corpo terreno e fu sempre allora che il beffardo ma non ingenuo odoroso folletto liberò il corpo placido e immacolato del fu Meneghin da tutti i suoi averi: una biglia, una matita, dello spago, la foto di sua madre, un cucchiaino, una siringa, 30 g di maria, un cartone, un panetto di coca, sei flaconi di etere, e un piccolo, tenero orsetto, il suo Teddy Birba, pieno di eroina.

Che tu possa riposare in pace, sperando che almeno lassù nessun diavoletto osi disturbare il tuo sonno d'amore celeste.

Negriero, 2007-12-10
Raccolta: Nessuna
Tags: Nessuna
Indice di gradimento: 1 su 6 voti



2008-06-26: Pirlos

volevo solo ammettere di essere un pirla.
Grazie per il tempo concessomi

2008-01-21: Rutto

riposi in pace



<-- Nome