[Phrase generator 0.2]Dopo pranzo, in cima ad un monte, schiodo fratelli per denigrare nonchè cogliere a calci ruotati tre monaci buddisti.

Storia a caso:
giocare con le palle

ShoutBox

[Marco Travaglio]
Ho scoperto il 98% dei bug di questo sito

[1]
1

[-1']
1

[1]
-1'

[1]
1

[1]
1

[1]
1

Questo pazzo, pazzo mondo tondo

Immagino che tutti facendosi un lastra per un ginocchio fratturato dopo un incidente sul lavoro si chiedano come mai noialtri non ci accingiamo a conquistare il globo.
E' perchè abbiamo ancora le ginocchia sane.

Vi racconterò la storia del Plotone "Puffetti":

Vi era un tempo una guerra estesa su tutta la Pangea. Le fazioni erano quattro, tutte contro tutte: i guerrieri, i preti, i bimbi e i negri. I bimbi vennero messi fuori gioco subito dai preti. I guerrieri e i negri combattevano tra loro alacremente. I guerrieri erano divisi in battaglioni, plotoni, squadre e unità. I negri combattevano a caso, ma possedevano pù forza fisica e maggiore resistenza. In sostanza la situazione era alla pari. Andiamo più nei dettagli e caliamoci nell'85° secolo di guerra, un martedì qualsiasi sulla terra pangeatica:

Il capitano Giovannino Fintini stava dando ordini ai suoi due scout, Ernesto "Sparalesto" Rezzoni, dal grilletto facile, e Vladimir "Luxuria" Guntestein, noto omosessuale.

- Sparalesto, tu vai in direzione sud, devi dirmi cosa c'è oltre quelle colline
- Sissignore! - Sparalesto sparò un colpo di beretta in una direzione a caso. Felice "Parlantina" Trombetti, balbuziente e addetto alle comunicazioni radio, cadde a terra esanime. Fintini guardò Sparalesto negli occhi. Sparalesto fece altrettanto con Fintini.

Un'ora e tre quarti dopo il cadavere di Parlantina era stato denudato e lasciato dov'era da Gennarino "UèuèPizzottè" Esposito, incursore e spia del gruppo.
- Mò comm facimm a sapè dove siamo e a parlare colla base? Sulo Parlantina sapeva usare la r.., uhm, raio..., Flebo comm si chiamm questa cos?
- ...Radio... mi... sembra... - rispose con un rantolo di voce Arturo "Flebo" Cospà, cecchino, rischiando di svenire.

Passarono altri 45 minuti prima che Sparalesto e il capitan Fintini distolsero lo sguardo l'uno dall'altro.
Il letale odore della morte li circondò tutti. Era Gaspare "Toilet" Astelli, medico da campo, che tornava dal fare i suoi bisognini fisiologici mattutini. Toilet sgranò gli occhi alla vista del cadavere di Parlantina.
- Oh mio Dio! - il peto di 23 secondi che seguì spezzò il pathos. - Cos'è successo a Parlantina? - Ma tutti erano svenuti o stavano vomitando.
Un urlò di donna destò di nuovo la loro attenzione. Era Luxuria che tornava dalla perlustrazione.
- Cos'hai scoperto? - chiese Fintini
- Le coscie, capitano - rispose Luxuria
Fintini e Luxuria si guardarono negli occhi per circa 38 minuti, poi il cervello dell'omosessuale riprese a battere.
- C'è un esercito di negri oltre le colline a nord! - urlò pieno di gioia
- E' terribile! - disse Fintini
- Punti di vista - ribattè Luxuria - Posso fare un altro sopralluogo? Eh mio bel capitano?
- No, dobbiamo studiare un piano! Chiamatemi il Caporale Maradelli e preparate il mio tavolino da campeggio.
Caporale Savino "Godzilla" Maradelli, un metro e 47 per 39 Kg di peso, sguardo feroce, il terrore che incuteva era possibile solo immaginarlo, era campione di lotta libera per infanti e rappresentava la forza bruta del gruppo.

DevastaPalle, 2007-12-10
Raccolta: Nessuna
Tags: Nessuna
Indice di gradimento: 4.75 su 8 voti



2009-08-13: F.E.

Bella

2008-11-15: Giampiero \"superpetorotante\" Tanza

c'e' bisogno di un continuo! NN posso nn sapere come va a finire....



<-- Nome