[Phrase generator 0.2]A ottobre, in aereo, e' mia abitudine dare fuoco a una traiettoria.

Storia a caso:
Confida in me

ShoutBox

[Marco Travaglio]
Ho scoperto il 98% dei bug di questo sito

[1]
1

[-1']
1

[1]
-1'

[1]
1

[1]
1

[1]
1

Le origini...

Un giorno il DevastaPalle, giovane noto per i suoi strabilianti e oscuri poteri mentali, si rese conto che poteva far arrivare il suo Messaggio a molte piu' persone utilizzando internet. Cosi' si iscrisse a Giovani.it, una community di merda popolata da individui di dubbia sanita' mentale. Una volta confermata l'iscrizione egli scrisse "La giornata di Pino", saggio estemporaneo sulla mondanita' contemporanea e protesta indignata contro lo sfruttamento dei castori insieme, riassunti in due righe.
A quei tempi un oggi famosissimo rapper italo/siculo stava scrivendo le sue prime canzoni. I ragazzi di strada, suoi compagni e/o suoi nemici, lo chiamavano il Negriero.
Dato che i due erano amici di vecchia data, il Negriero venne subito a sapere de "La storia di Pino" e del Messaggio. Decise, quindi, di ampliare e rendere piu' chiaro e carismatico il Messaggio, con la sua parlantina da rapper di talento. I due quindi si unirono e cominciarono a pubblicare storie pregne di senso e di significato recanti il Messaggio.
Dopo giorni e giorni passati a pubblicare epopee, fatti di cronaca, saggi storici e tragicommedie i due stavano per morire di inedia. Avevano preso a mangiare le cose piu' strane. Il Negriero si cibava, oltre che di rap, di alluminio e finto legno, mentre il DevastaPalle ingurgitava famelico degli oblo' conditi. La fine era ormai scritta per i nostri due eroi, se non fosse stato per un giovane apprendista famosissimo chef internazionale.
Il passato di Tanza e' tuttora abbanstanza oscuro. Dei pochissimi documenti che la Findus riusci' a trovare durante l'operazione "Quattro sardi in padella" si sa che Tanza e' nato da madre francese e padre italiano, ma che ha vissuto i primissimi anni della sua vita in giappone. Difatti il suo nome si pronuncerebbe Jampiero' (alla francese) Tanząh! (alla giapponese). Fatto sta che fin da giovanissimo Tanza possiede una smodata determinazione e un colossale convinzione che l'unico vero gusto sia quello della "Famosissima Cucina Internazionale". Difatti acquisisce il titolo di "Famosissimo Chef Internazionale" in eta' precoce, battendo sul tempo ogni altro chef. Ma riprendiamo la nostra storia, dato che le notizie su Tanza potete trovarle in "Una vita in pentola", nota autobiografia del famosissimo chef internazionale.
Dicevamo, per i due era davvero la fine. Ormai stavano malsanamente pensando di friggersi degli gnocchi con il sedano, e il Negriero stava gia' soffriggendo quest'ultimo. Alcuni dicono che sia stato l'odore del sedano soffritto, altri che gli chef posseggano facolta' telepatiche, fatto sta che Tanza, che stava passando li' fuori, entro' sfondando la finestra e tolse la padella dal fuoco con una micidiale raffica di AK-47. Colpiti dalla determinazione di Tanza, ma soprattutto per non farsi uccidere, i due mostrarono il loro Messaggio al famosissimo chef internazionale. Come potete ovviamente dedurre Tanza ne fu impressionato, malgrado le sporadiche inesattezze culinarie. Decise, quindi, di unirsi ai due, apportando al Messaggio le sue principali doti di famosissimo chef internazionale, gusto e azione. Inutile dire che, da allora, al DevastaWorld si mangia divinamente.
Da questo punto in poi le cose andarono abbastanza bene per un po', prima di crollare. Malgrado i poteri del DevastaPalle, il rap del Negriero e i piatti di Tanza alcuni non riuscivano a recepire il Messaggio. I tre le provarono di tutti i colori, ma niente. Presto scoprimmo che tali soggetti possedevano cervelli cosi' retrogradi da resistere ad ogni inculcamento culturale. Bisognava acquisire nuove facolta', facolta' in grado di penetrare anche le menti piu' coriacee. I tre si allenarono duramente. Misero a dura prova la loro creativita' e la loro determinazione, ma senza troppi risultati, finche'...
Nessuno se ne accorse. Entro' nella sede senza destare attenzione e osservo' i tre che si stavano allenando. Lesse il Messaggio e ne rimase affascianto, ma sapeva che mancava qualcosa, qualcosa che lui poteva insegnare. Decise, quindi, di mostrarsi ai tre. Era la prima volta che si mostrava a qualcuno. Poi comincio' a insegnare quello di cui era stato a lungo custode: la bestemmia. I tre impararono bene e in fretta, ma non raggiunsero mai i livello del maestro. Alla fine gli chiesero il suo nome, ma lui rispose che non ne aveva, che doveva essere cosi' perche' in quel modo neanche Dio poteva riconoscerlo. Ne' fulminarlo.
Con le nuove facolta' insegnate dall'Ano Nimo, i quattro riuscirono a rendere il Messaggio universale e a penetrare qualsiasi mente, dalla piu' raffinata alla meno sviluppata. Da allora lavorano alacremente per divulgare il Messaggio, storia dopo storia, finche' tutti gli esseri pensanti dell'universo recependolo potranno dire: "Ma che e' sta cazzata?".

DevastaWorld. Oggi.

---

Il Sito

Mandante: Dio.
Idraulica: Il vecchio Aldo.
Programmazione: DevastaPalle.
Grafica: Fanaccia, Albertazzi.
Impatto ambientale: Negriero.
Ambasciatore: Giampiero Tanza.
Codice deontologico: Ano Nimo.
Ordigni: Mimmo il geniere.
Autopsie: Tippete il coniglietto.

Un grazie doveroso va a noi stessi che abbiamo avuto quest'idea fantastica che a voi non sarebbe mai venuta in mente.
Grazie quindi al DevastaPalle, al Negriero, a Giampiero Tanza e all'Ano Nimo.